Home Cronaca

Strage a Nizza e l’Isis festeggia sul web: controlli rafforzati al confine

0
CONDIVIDI
Un'immagine choc della strage sulla promenade di Nizza (YouReporter)

Un’immagine choc della strage sulla promenade di Nizza (YouReporter.it)

IMPERIA. 15 LUG. Salgono a 75 i morti e a 100 i feriti (molti quelli gravi) per la strage alla Promenade des Anglais di stanotte a Nizza e l’Isis festeggia sul web. I sostenitori dell’Isis «stanno celebrando il massacro di Nizza».

Lo ha riferito stanotte su twitter il Site, il sito online di monitoraggio delle attività e della propaganda jihadista sul web: «Notando le luci della torre Eiffel spente in segno di lutto, un sostenitore dell’Isis ha chiesto che rimanga al buio fino alla conquista della Francia da parte dello Stato Islamico».

A Nizza sono state trovate armi e granate. L’esercito è sceso in strada. Sono stati esplosi diversi colpi di arma da fuoco. L’autista del camion omicida, lanciato poco prima delle 23 a 80 km/h sulla folla che assisteva ai festeggiamenti del 14 luglio, è stato “abbattuto” dalle forze di sicurezza francesi, che sono alla caccia di eventuali complici.

A Nizza i residenti hanno aperto le porte aperte delle loro case ai partecipanti alla serata di festa, che sono scappati terrorizzati e sotto choc.

Nella notte si è riunito il comitato di sicurezza a Imperia e il governatore ligure Giovanni Toti ha annunciato: “A Ventimiglia il ministero degli Interni ha disposto il rafforzamento dei dispositivi di controllo e sicurezza ai tre valichi di confine terrestre. A Imperia nella notte riunito il Comitato per l’ordine e la sicurezza. La Regione Liguria, attraverso la prefettura di Imperia, ha offerto alle autorità francesi ogni aiuto possibile per i feriti attraverso gli ospedali vicini al confine”.

Leggi l’articolo originale: Strage a Nizza e l’Isis festeggia sul web: controlli rafforzati al confine

Rispondi