Home Consumatori

A Giugno ritorna Foodyland, la Cittadella per imparare a mangiare sano giocando

0
CONDIVIDI

L’evento porta sul territorio il progetto Foodyland  sulla prevenzione dell’obesità infantile promosso dalla Fondazione Giulio Loreti Onlus. Sede della manifestazione sarà Villa Fabri di Trevi.

Perugia – Tornerà a far parlare di sé la cittadella di Foodyland, il progetto sull’educazione alla sana alimentazione e alla prevenzione dell’obesità infantile voluto dalla Fondazione Giulio Loreti Onlus.

Il progetto, lanciato lo scorso anno con una serie di iniziative e visionabile al sito www.foodyland.eu, vuole proporre un modo divertente e semplice di spiegare ai bambini e alle famiglie l’importanza di un corretto stile di vita per prevenire le obesità e le sue complicanze tra cui la più diffusa è il diabete di tipo 2.

In cosa consiste, allora, la cittadella del cibo Foodyland? Si tratta della concretizzazione di quanto compare proprio sul sito del progetto www.foodyland.eu, ovvero un evento, realizzato insieme a Corebook Multimedia & Editoria  e all’Associazione Civilino, che per tre giorni (dal 10 al 12 Giugno prossimi) allestirà laboratori, percorsi tematici e giochi in cui i bambini saranno i diretti protagonisti: tutti sul tema della sana alimentazione e dell’attività fisica!

L’evento riprende l’esperienza già vissuta lo scorso ottobre nella bellissima cornice del Castello di Campello sul Clitunno, quartier generale della Fondazione Giulo Loreti Onlus, promotrice del progetto.

Stavolta Foodyland troverà ospitalità presso la città di Trevi, dove sarà Villa Fabri a trasformarsi in una roccaforte unica e straordinaria interamente dedicata ai bambini.

Qui non mancheranno laboratori sul cibo utili a comprendere i principi nutritivi degli alimenti che essi assumono ogni giorno, l’importanza di mangiare “colorato” e di consumare frutta e verdura di stagione. I bambini potranno sperimentare e “mettere le mani in pasta” in laboratori come “facciamo l’orto” oppure nella ricostruzione delle filiere dell’olio, del latte e del grano. Inoltre verranno coinvolti in giochi all’aria aperta ispirati all’attività fisica e alla socializzazione, come il Percorso Foodyland e i Giochi di una volta, per scoprire le proprie radici e conquistare un rapporto con il territorio e le sue tradizioni.

Non mancheranno poi i percorsi del gusto attraverso le botteghe degli artigiani locali e incontri speciali con personaggi fantastici come le mascotte Civilino e Clea.

L’evento sarà introdotto da un Incontro dibattito moderato dal Prof. Valerio di Carlo, presidente della Fondazione Giulio Loreti Onlus, rivolto a tutta la popolazione ed al quale interverranno pediatri, dietisti ed esperti in scienze motorie. Il tema del dibattito sarà: ”MANTENERE UN CORRETTO STILE DI VITA PER VIVERE DA ADULTO UNA VITA…CON STILE”

Tutti gli aggiornamenti sulla manifestazione, su come prenotare la presenza ai laboratori e sulle guest star che saranno presenti alla prossima edizione di Foodyland – La cittadella della sana alimentazione saranno sul portale http://trevi.foodyland.eu

FOODY3

Rispondi